<%@LANGUAGE="VBSCRIPT"%> Chiesa di Santa Maria ad Cryptas a Fossa (AQ) - La facciata
La facciata

La facciata della Chiesa di Santa Maria ad Cryptas

Le due facciate della chiesa quella principale sul lato ovest e quella posteriore sul lato opposto.

     La Facciata
Il visitatore che arriva sul piazzale della chiesa con il carico di suggestioni accumulate durante il viaggio rimane un po’ deluso dalla povertà architettonica della facciata, alla cui estetica, inoltre, non giova di sicuro il finestrone rettangolare, sproporzionato e stonato, che in secoli più recenti sostituì la luce originale. La muratura esterna è composta da file di pietre quadrate tra le quali sono presenti resti ed elementi provenienti dagli edifici dell’antica città romana di Aveja.
La chiesa è dotata di due facciate: quella principale sul lato ovest e quella posteriore sul lato opposto.
Lato ovestNella prima, quella principale, molto semplice, con struttura a capanna (3), si nota il prolungamento sul lato sinistro come effetto dell’aggiunta di rinforzo.
A spiegazione di tanta semplicità è stata avanzata l’ipotesi che essa non sia nata come facciata principale, ma lo sarebbe diventata in un secondo tempo per ragioni di comodità.Il campanileA sostegno di questa ipotesi sarebbe la parete a coronamento orizzontale che spicca al di sotto del campanile e che forse fu concepita come originaria facciata.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
3- Facciata a due spioventi che abbracciano in un unico profilo triangolare le navate interne di diversa altezza.