<%@LANGUAGE="VBSCRIPT"%> Chiesa di Santa Maria ad Cryptas a Fossa (AQ) - I dipinti cinquecenteschi
I dipinti cinquecenteschi

I dipinti cinquecenteschi della Chiesa di Santa Maria ad Cryptas

Tutte le pitture risalenti all'anno 1500

Ai lati della cappella osserviamo pitture datate e firmate “Sebastiano1506”, ma non si tratta dello stesso autore dell’ “Annunciazione”.
A destra dell’altare è raffigurato un Santo in abiti d’epoca con un libro ed una palma, simbolo del martirio.
                                  A destra dell'altare santo con abiti d'epoca, con un libro ed un palma, simbolo del martirio
Il dipinto è seguito da altri di dimensioni minori tra cui spicca quello di un monaco, anche lui con la palma, che potrebbe essere il “Beato Bernardino da Fossa” morto nel 1503.
A sinistra della cappella abbiamo due riquadri che presentano due diverse raffigurazioni della “Madonna con il Bambino”.
                                  Madonna con il Bambino
In quella più a sinistra, meno elegante e posteriore alla prima, di mano diversa, compare un elemento desunto dall’arte fiamminga e molto in uso nell’Italia Centro-Settentrionale tra il XIV° e il XV° secolo: la collana di corallo indossata dal Bambino, che era riconosciuto come simbolo di perfezione, eternità e divinità.